Conosci te stesso! Consigli, pratiche e strategie per intraprendere l’arte del DIARIO (ep. 14)

 

Ascolta su Itunes

Ascolta su Spreaker (Android)

 

Il 5 gennaio del 2005, in una notte gelida di stelle luccicanti, un ragazzo al terzo anno delle superiori vergava per la prima volta le pagine di un taccuino.

Ancora ricordo i tentennamenti sull’argomento da trattare, le pippe riguardanti la forma, la lunghezza e lo stile di ogni annotazione. Ancora non lo sapevo, ma quel giorno apparentemente anonimo stava segnando l’inizio di un processo evolutivo ancora in corso.

Sì perché scrivere su un diario è l’unico modo per tener traccia di te e, sopratutto, applicare concretamente la massima greca inscritta nel tempio di Apollo a Delfi:

“Conosci te stesso”

Lungi dal voler rappresentare una qualche “guida definitiva” sul journaling, l’episodio di oggi ha come scopo quello di promuovere un’abitudine rivoluzionaria nella vita di ogni giorno. A me ha cambiato l’esistenza, e lo so che te lo dico sempre: ma, come ti ho promesso sin dall’inizio, qui parliamo solo di ciò che è in grado di rivoluzionarci!

In questo episodio scoprirai:

  1. Sei motivi per cui tenere un diario fa bene!
  2. Molti consigli su come cominciare e, soprattutto, prestar fede all’impegno nel tempo.
  3. Suggerimenti in risposta alle obiezioni più comuni tipo: ” Ma cosa ci devo scrivere?
  4. Conoscere ed applicare con efficacia la tecnica del free writing (che  con il brain-storming c’entra poco!).

 

 

Per qualsiasi domanda o chiarimento, contattami all’indirizzo email info@filippochelli.it (chelli: c h con la i finale per favore!), oppure commenta sul blog. Mi trovi anche su Facebook e su Instagram!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *