Perché questo podcast può salvarti la vita. (ep. 0)

Premessa

Solo per essere chiari, qui non si fa motivazione personale.

 

Quindi se stai cercando qualcuno che faccia vibrare le corde della tua anima con frasi sofistiche, affermazioni assertive e altre parole dal suono evocativo, digita due parole su GOOGLE e troverai quello che ti serve. Se poi mastichi anche un po’ di inglese, hai solo l’imbarazzo della scelta!

E allora cosa facciamo qui?!

Costruiamo sogni

Realizzare la casa dei tuoi sogni richiede tempo, competenze e perseveranza (oltre, ovviamente, a un mucchio di soldi, ma facciamo finta che quelli li hai).
Questo podcast è l’impalcatura che circonda le mura della casa, è l’architetto che ha disegnato il progetto, l’ingegnere che ha fatto i calcoli, i muratori, gli elettricisti, l’idraulico, i pittori…
Insomma, a prescindere da quali siano i tuoi sogni, qui studieremo il modo di realizzarli.

Bello, sì, ma come?

Nello stesso modo in cui si costruisce la casa. Un mattone alla volta, tenendo l’occhio sempre fisso sul risultato.

Nel blog, inoltre, troverai articoli che possano aiutarti a scegliere gli strumenti ideali per raggiungere i tuoi obiettivi: dall’alimentazione, ai consigli su come gestire meglio il tuo tempo, dagli strumenti di pianificazione, alle ispirazioni per mantenersi sani e motivati.

E per quel che riguarda il sottoscritto, mi trovo lungo il tuo stesso cammino. Non ho alle spalle corsi di formazione in comunicazione, public speaking sulla produttività, o sistemi di personal development brevettati.

Se mi seguirai, e spero proprio che tu lo faccia, ti accorgerai che niente di ciò che scrivo nasce esclusivamente dalla mia testa, piuttosto a me piace curiosare nelle abitudini e nei pensieri di chi ha più esperienza di me per distillare strategie e metodi utili al perseguimento dei miei obiettivi.

Nella certezza che anche tu abbia molto da insegnarmi, e nella sincera speranza che vorrai farlo, ti ringrazio per avermi dedicato il tuo tempo.

E se non ho sogni?!

Se credi di non avere traguardi a cui mirare, tranquillo, è molto probabile che non sai più dove li hai nascosti. Ma stanno da qualche parte, te lo assicuro.

Se vuoi, possiamo trovarli insieme: il tuo viaggio inizia da qui!

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *